Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang

Il Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang si trova 500 km a sud della capitale Hanoi, nella parte centrale del Vietnam, laddove il Paese si stringe fra Mar Cinese Meridionale ed il Laos; lo si può raggiungere più comodamente da Hue, città situata poco più di 200 km a sud-est del parco.

È il terzo parco nazionale più esteso del Vietnam, grazie ad una superficie di 858 Km² e dal 2003 è un patrimonio naturale dell’umanità dell’UNESCO; il punto di forza del parco sono le centinaia di grotte presenti entro i suoi confini, molte delle quali scoperte ed aperte al pubblico solo negli ultimissimi anni.

La Grotta del Fiume Montano (Hang Son Doong) venne ad esempio esplorata per la prima volta negli anni ‘90 da un cacciatore della zona, con successive esplorazioni avvenute nel 2009 che ne hanno sancito il primato di singola grotta più grande del Mondo, grazie ad una lunghezza di oltre 5 chilometri ed un altezza massima di 200 metri.

Nel corso degli anni sono stati esplorati oltre 100 chilometri di cunicoli e caverne, raggruppate principalmente in tre diversi sistemi carsici, con molte grotte tuttora sconosciute all’uomo; in alcuni casi per raggiungere l’entrata di queste grotte sono necessari lunghi trekking che possono includere traversate a nuoto di ruscelli ed altri corsi d’acqua, questo perché il parco si trova nel cuore della Catena Annamita, in un’area di fitta giungla tropicale priva di insediamenti umani, se non ai bordi dello stesso e da dove partono le varie escursioni.

A seconda della loro posizione queste grotte possono essere visitate in autonomia, pagando il relativo ticket di ingresso oppure solamente tramite dei tour organizzati; vengono proposti tour anche da città come Hue, i quali però consistono principalmente in un lungo ed estenuante viaggio, perciò è preferibile pernottare in zona per 2-3 giorni, nel villaggio di Son Trach, dove sono sorte col tempo numerose strutture ricettive.

Nel Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang trovano rifugio moltissime specie animali, alcune delle quali molto rare e difficili da avvistare; sono state censite oltre 150 specie di mammiferi, fra cui tigri, orsi, bovini delle giungle ed un gran numero di primati (macachi, gibboni, presbiti), 300 specie di uccelli, 100 di rettili, 200 di pesci e ben 250 di farfalle.

L’ingresso al parco è gratuito, ma dovrete pagare per ogni grotta o altra attrazione; queste montagne sono alte fra i 900 ed i 1.200 metri al massimo, si sono originate circa 400 milioni di anni fa e sono adatte anche a trekking, tour in mountain bike e giri in barca lungo i fiumi ed i torrenti della zona.

Il parco sta avendo un incremento progressivo di turisti anno dopo anno, quindi è opportuno prenotare le visite guidate con un certo anticipo; durante la stagione delle piogge, generalmente fra metà settembre e metà dicembre, le escursioni alle grotte vengono sospese per motivi di sicurezza.

Posizione e come arrivare al Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang da Hanoi e Hue

La città più vicina al parco è quella di Dong Hoi, la quale dispone di un aeroporto con collegamenti giornalieri sia dalla capitale Hanoi che dalla più lontana Ho Chi Minh.

Se preferite arrivare in treno arriverete sempre a Dong Hoi, che si trova sulla linea che collega Hanoi ad Ho Chi Minh e passa anche da Hue, con viaggio che in quest’ultimo caso dura 3 ore e 30 minuti, mentre dalla capitale servono ben 11 ore.

Se volete evitare il trasferimento in taxi o bus da Dong Hoi al Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang potete optare per un autobus o minivan diretto da Hue, con tragitto coperto in circa 5 ore e costo attorno ai 10 €, mentre da Hanoi il tempo necessario è di almeno 9 ore, con un paio di bus al giorno e prezzo di poco superiore.

Informazioni pratiche

Sito ufficiale 
7:00-16:00
Nessun giorno di chiusura (molte grotte non sono accessibili durante la stagione umida)
Gratuito

Grotta del Paradiso (Thien Duong)

La grotta del Paradiso si può visitare in autonomia ed è lunga oltre 30 chilometri, anche se solo poco più di 1.000 metri sono aperti al pubblico, con alcune enormi caverne in sequenza, collegate fra loro da una serie di passerelle in legno; viene organizzato anche un tour privato di 7 km, molto più lungo.

Dalla biglietteria dovete percorrere dapprima 1,5 km a piedi oppure utilizzando un piccolo veicolo elettrico a pagamento, per poi proseguire verso l’entrata della grotta risalendo una ripida e lunga scalinata o tramite un sentiero a zig zag più comodo; il giro completo richiede 2-3 ore di tempo.

Le formazioni di stalattiti e stalagmiti sono di varie dimensioni, forme e colori, in quella che è considerata una delle più spettacolari grotte di tutto il Sud-est asiatico.

Grotte Thien Duong

Preparetavalise.com, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
7:00-16:30 (estate)
7:30-16:00 (inverno)
Chiusa nei giorni di pioggia forte durante la stagione umida (ottobre-dicembre)
250.000 dong (adulti)
125.000 dong (bambini fra 1,10 e 1,30 m di altezza)
Gratis (bambini sotto 1,10 m di altezza)
3 km dalla strada QL15
23 km a sud-ovest del villaggio di Son Trach

Grotta di Phong Nha

La grotta di Phong Nha è quella più comoda da visitare, dato che si trova nei pressi del villaggio di Son Trach; è accessibile solamente in barca con un tragitto di circa 40 minuti sul fiume Son.

Meno grande rispetto alla Grotta del Paradiso è comunque anch’essa ricca di stalattiti, stalagmiti ed altre formazioni rocciose; la sua visita può essere combinata con quella della vicina Grotta di Dong Tien Son (80.000 dong).

Sông Son chảy trong hang

Bùi Thụy Đào Nguyên, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
7:30-16:00
Chiusa nei giorni di pioggia forte durante la stagione umida (ottobre-dicembre)
150.000 dong + 360.000 dong a barca (fino a 12 passeggeri)
Le imbarcazioni salpano da Son Trach, 4 km circa a nord-est della grotta

Grotta Scura (Hang Toi)

La Grotta Scura si trova nei pressi del fiume Song Con e si raggiunge con un gommone e kayak oppure arrivando prima sulla sponda opposta all’entrata, utilizzando una divertente zip-line per attraversare il corso d’acqua.

È lunga oltre 5 chilometri ed alta al massimo 80 metri; fu usata come rifugio durante la Guerra del Vietnam per ripararsi dai bombardamenti americani.

Ha questo nome sia perché ha scarsa illuminazione che per il colore in maggior parte nero o grigio scuro delle rocce; all’interno della grotta si possono fare dei bagni di fango o nuotare, utilizzando un elmetto con torcia incorporata per vedere dove si va.

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
7:30-16:00
Chiusa durante la stagione umida quando il livello del fiume è troppo alto (ottobre-dicembre)
450.000 dong (adulti)
150.000 dong (bambini fra 90 cm e 1,30 m di altezza)
Sono inclusi zipline, bagni di fango e noleggio kayak ed attrezzatura
Lungo la strada QL15, a circa 25 km da Son Trach

Grotta del Fiume Montano (Hang Son Doong)

L’enorme grotta di Son Doong è stata scoperta ed esplorata solo recentemente ed ha il primato di singola grotta più grande del Mondo; si trova a circa 15 km da Son Trach, nel pieno della giungla, e necessita di un lungo trekking per essere raggiunta.

L’unica maniera per visitare questa grotta è tramite un tour organizzato dalla Oxalis Adventure, della durata di 4 giorni e 3 notti, dal prezzo molto elevato, oltre i 2.500 €, in cui si effettuerà un lungo trekking e si dormirà in tenda.

Son Doong Cave DB (1)

Dave Bunnell, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
Chiusa durante la stagione umida (settembre-dicembre)
Solo tour organizzato a numero limitato

Sorgente di Mooc

Nei pressi del fiume Song Con si trova una sorgente con una temperatura di 18-20° C, nella quale si può nuotare oppure utilizzare un kayak.

L’area complessiva della sorgente non è molto estesa, ma in giornate particolarmente calde è un luogo molto rinfrescante; sono state costruite anche delle passarelle per delle brevi camminate e per osservare flora e fauna dei dintorni.

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
8:00-16:00
Nessun giorno di chiusura
80.000 dong (solo entrata)
180.000 dong (pacchetto incluse le attività)
Lungo la strada QL15
5 km a nord della Grotta del Paradiso

Giardino Botanico di Phong Nha

A differenza di quanto possa far credere il nome si tratta più di un parco, ampio 40 ettari, che di un vero giardino botanico; sono presenti oltre 4 chilometri di sentieri e 3 percorsi fra cui scegliere di diversa lunghezza e difficoltà.

Si attraversa un tratto di foresta molto ricco dal punto di vista della flora, un ecosistema con oltre 500 specie di piante, in cui vivono scimmie, uccelli ed altri animali; è inoltre presente una spettacolare cascata alta 30 metri, che si raggiunge attraverso uno qualsiasi dei percorsi di visita.

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
8:00-17:00
Nessun giorno di chiusura
40.000 dong (adulti)
Gratuito (bambini sotto 1,30 m di altezza)
Lungo la strada DT20, 8 km a sud di Son Trach

Attività ed escursioni