Come arrivare in Vietnam

Al momento non esiste purtroppo nessun collegamento aereo diretto fra Italia e Vietnam, però la compagnia di bandiera vietnamita, la Vietnam Airlines, opera dei voli da alcuni dei principali aeroporti internazionali europei, nello specifico Londra, Parigi, Francoforte e Mosca, verso la capitale Hanoi; a seconda dell’aeroporto di partenza la durata sarà di circa 9 ore (da Mosca) o 11/12 ore.

La Vietnam Airlines fa parte dell’alleanza SkyTeam, che comprende Aeroflot ed Air France, il che vi permette di fare scalo a Mosca oppure Parigi partendo da diversi aeroporti italiani, non solo quelli principali; l’appena citata Air France ha inoltre un volo diretto Parigi-Ho Chi Minh, molto comodo se la vostra destinazione è il Vietnam del Sud.

Hieucd, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Un’altra valida alternativa, ma in questo caso con partenza possibile solo da pochi aeroporti in Italia, è costituita dalle compagnie del Medio Oriente, Emirates e Qatar Airways, oltre alla Turkish Airlines, con scali rispettivamente a Dubai, Doha ed Istanbul; un grosso vantaggio è quello che tutte e tre hanno voli per entrambe le due metropoli del Vietnam, Hanoi ed Ho Chi Minh, il che vi permette di scegliere un volo multitratta, spesso la soluzione ideale se si desidera visitare il Paese da nord a sud o viceversa, senza dover ripassare per la città iniziale del viaggio.

Il prezzo medio di questi voli è di 600-700 €, ma può aumentare in alcuni periodi o prenotando all’ultimo momento; meglio quindi monitorare i prezzi già mesi prima ed approfittare di eventuali offerte.

La compagnia Neos Air opera un volo charter diretto verso l’isola di Phu Qoc, situata nell’estremità sud-occidentale del Vietnam, nel Golfo del Siam, con cadenza settimanale da Milano Malpensa.

È ovviamente possibile raggiungere il Vietnam, ed a prezzi più contenuti, da altri Paesi asiatici, come Malaysia, Singapore, Thailandia, Cina o Giappone; sono presenti anche alcune compagnie low cost, come AirAsia e Jetstar Asia, che consentono di atterrare in aeroporti diversi, come quello di Da Nang, città situata nella zona centrale del Paese.

Si può inoltre entrare in Vietnam via terra da uno dei tre Stati confinanti, Cambogia, Laos e Cina utilizzando degli autobus, nel caso il vostro viaggio preveda più destinazioni internazionali e desideriate un’alternativa all’aereo.

Esiste anche un collegamento via treno fra la capitale Hanoi e la città cinese di Nanning, da dove poi proseguire verso qualunque altra destinazione in Cina, anche se dovrete cambiare mezzo al confine, dato che le reti ferroviarie dei due Paesi usano uno scartamento differente; sono in fase di studio possibili collegamenti ferroviari futuri anche con Laos e Cambogia, in particolare una linea che colleghi Ho Chi Minh alla vicina capitale cambogiana Phnom Penh.

Link utili